CREA LA TUA ALZATINA!

Pubblicato il: 30 aprile 2015

Categoria: Senza categoria

Visualizzazioni: 2297

Hai mai pensato di trapanare la melamina per realizzare una carinissima alzatina? Tutto questo è possibile.

Da oggi se vieni da Gallinasmilza potrai decidere tu come realizzare la tua alzatina, scegliendo tra tantissimi colori, fantasie e formati. Noi se vuoi te la possiamo realizzare ma ancora più carino sarebbe che provassi tu a realizzarla. Non è difficile, basta solo un po di concentrazione e mano ferma.

LABORATORI IN NEGOZIO: CREA LA TUA ALZATINA
Un incontro in cui poter imparare come realizzare la propria alzatina. La scelta dei piani. La composizione. La realizzazione pratica. Il tutto con una pausa tea Whittard e la nostra FUNKY WATER . Ovvio, la alzatina è la tua alzatina!!!

Ecco le prime due date per il corso di alzatine, la durata è di circa 1 ora e 30 minuti, il costo del laboratorio, comprensivo di tutti materiali è di euro 38,00.

MERCOLEDI 13 MAGGIO ORE 18.00

SABATO 23 MAGGIO ORE 11.00

Le iscrizioni vengono già accettate in negozio con pagamento all’atto dell’iscrizione, oppure potete mandarmi una mail a ramona@gallinasmilza.it

 

E se vuoi provarci tu da sola, presto realizzeremo un TUTORIAL…. e abbiamo già in mente chi potrebbe rappresentarci al meglio :-)))) ma per il momento vi lascio alcune linee guida.

Materiale necessario:

3 stoviglie in melamina pura 100% di dimensioni diverse
1 kit 3 ganci con viti che puoi scegliere tra vari colori e forme
1 trapano
1 punta per trapano da 6mm

PASSO 1: SCELTA DELLE STOVIGLIE
Occorre scegliere tre stoviglie in melamina in tre misure diverse. La più grande sarà utilizzata come base, tanto più grande è la base, tanto maggiore sarà la stabilità dell’alzatina. Per i piani più alti oltre a piatti piani possono essere utilizzati anche ciotole, tazze e bicchieri.

scelta del materiale

 

PASSO 2: DEFINIZIONE DEL CENTRO DEL PIATTO
Aiutandosi con un metro, basta anche una squadra o un righello, determinare il centro del piatto e fare un piccolo segno con matita o pennarello per consentire una facile individuazione col trapano del centro.

definizione del centro del piatto

 

PASSO 3: ANDIAMO DI TRAPANO
Appoggiare il piatto su una superficie resistente, magari coprendo il tavolo con qualche cartone. Prendere la punta da 6 mm e inserirla nel trapano.
Tenendo ben fermo il piatto iniziare a trapanare con una velocità e spinta leggera. Una volta che la punta si è leggermente inserita nella melamina aumentare la velocità e l’intensità della pressione. Tutto questo senza eccesso onde evitare che il piatto si crepi. In più per  evitare che la punta si surriscaldi troppo e che quindi possa rovinare la melamina, un piccolo accorgimento è quello di lasciare la punta in freezer per una mezzoretta prima in modo che rimanga fredda per tutta la durata della attività.

1

L1010052

 

PASSO 4: ASSEMBLAGGIO DEI PEZZI
Partendo dalla base inserire sotto al piatto più grande la vite e un gommino a cui avvitare sopra il primo stelo di metallo. Una volta avvitato inseire nello stelo una rotella di metallo e un gommino. Inserire a seguire il secondo piatto, un gommino e avvitare il secondo stelo. Procedere in questo modo fino all’inserimento dell’ultimo pezzo con gancio per poter sollevare comodamente l’alzatina!

2

Che ve ne pare?

finale

Il bello è che l’alzatina la puoi montare e smontare tutte le volte che vuoi. Se vuoi puoi  benissimo cambiare anche i pezzi con altri piatti, altri colori e altre fantasie.

Puoi realizzare una alzatina diversa per ogni occasione!

 

A PRESTISSIMO E MANDATEMI QUALCHE FOTO DELLA VOSTRA ALZATINA!!!

 

Comments are closed.

Send this to friend